ZCare Protection
Spray 100/50ml

SPRAY 100/50ML
ZCare Protection Spray 100/50ml
Inodore sulla pelle, efficace sulle zanzare

ZCare Protection Spray con la sua concentrazione al DEET al 15 % ti garantisce tutta la protezione di cui hai bisogno fino a 8 ore e ti risparmia anche dalle punture di zecca fino a 2,5 ore.

Caratteristiche
Perché è uno spray antizanzare efficace?

Semplice! La sua formulazione a base di DEET, un componente dalle comprovate proprietà insettorepellenti, protegge a lungo la tua pelle dalle punture di zanzare, zecche e altri insetti. ZCare Protection Spray con il suo pratico formato da 50 ml lo rende ottimo da portare sempre con sé in ogni occasione.

Modalità d’uso

Applicare lo spray antizanzare in maniera uniforme sul corpo, massaggiando delicatamente. Per ottenere una protezione maggiore ripetere l’applicazione.

Avvertenze

Spray antizanzare e inodore, utilizzabile dai 2 anni di età. Evitare il contatto con occhi, bocca e mucose. Non vaporizzare su ferite o pelle abrasa e tenere lontano dalla portata dei bambini. Conservare il prodotto lontano da fonti calore.

PER USO ESTERNO.

Compara i prodotti ZCare

Scopri l’insettorepellente perfetto per te

Protezione
Efficace
contro
Età
d’uso
Ore di
protezione
Immagine prodotto ZCare Protection Spray antizanzare formato da 150ml e 50ml ZCare protection
Spray 100/50ml
Media (15% DEET)
Zanzara comune, Zanzara Tigre, Tafani, Zecche
2+
8 ore (zanzare) 2,5 ore (zecche)
Immagine ZCare Protection Exotic Strong vapo antizanzare ZCare protection
Exotic Strong
Elevata (50% DEET)
Anopheles, Aedes Aegypti, Zanzara Tigre, Tafani, Zecche
18+
10 ore (zanzare) 5 ore (zecche)
Immagine prodotto ZCare Protection Exotic VAPO ZCare protection
Exotic Vapo
Alta (20% DEET)
Zanzara comune, Zanzara Tigre, Tafani, Zecche
2+
8 ore (zanzare) 5 ore (zecche)
Domande e risposte
Ogni quanto devo applicare il prodotto?

La durata del prodotto è spesso indicata sulla confezione, ma attenzione! Strofinamenti ed elevate temperature ambientali con successivo incremento della sudorazione potrebbero concorrere nel limitare l’azione dell’antizanzare.

Come posso verificare se nella località in cui sto per recarmi c’è rischio di malattie trasmesse dalle zanzare?

Prima di ogni viaggio è sempre meglio prendere le giuste precauzioni andando a consultare il sito del Ministero della Salute www.salute.gov.it dove potrai trovare tutti gli aggiornamenti necessari per partire tranquilli e sicuri.

Se vado in una zona a rischio è sufficiente applicare il prodotto o devo seguire altri accorgimenti per prevenire le punture?

Un buon repellente antizanzare, per quanto efficace, da solo non può proteggere completamente dal rischio di contrarre malattie trasmesse da insetti. La mossa ideale è quella di consultare il proprio medico curante per avere indicazioni su tutte le vaccinazioni del caso da effettuare.

Sono stato punto in una zona a rischio, cosa posso fare?

Al comparire dei primi sintomi è bene consultare immediatamente il vostro medico curante e nel caso effettuare una visita con medici tropicalisti dei centri specializzati, così da improntare in tempi rapidi il trattamento sanitario necessario.

Posso applicare ZCare anche ai miei bambini?

Certo! La linea ZCare presenta una linea di insettorepellenti indicati per bambini al di sopra dei due anni e una linea cosmetica, ZCare Natural adatta a bambini dai tre anni in sù.

ZNews

Preziosi consigli e approfondimenti per proteggerti al meglio dalle fastidiosissime zanzare.

Immagine di un geranio per la header dell’articolo zanzare
8 giugno 2020
Zanzare. Trucchi e consigli per tenerle alla larga
Con il caldo, ritornano le fastidiose punture di zanzara. Scopri come proteggerti con alcuni semplici accorgimenti.
Immagine header articolo miti da sfatare sulle zanzare
7 giugno 2020
5 miti da sfatare sulle zanzare
Dalla luce al sangue dolce, sono molte le false credenze su questi insetti molesti che hanno fatto di noi il loro piatto preferito.
Immagine di zanzara per header articolo
5 giugno 2020
Cosa attira le zanzare?
Sangue dolce? Sudore? O il semplice respirare? Sono molte le cause che ci rendono appetitosi a questi insetti molesti.